Come fare trading sul Forex con le opzioni binarie

z999643Un trader binario deve prevedere quando il prezzo del titolo o attività sarà al di sopra o al di sotto del cosiddetto “prezzo di esercizio” (ovvero di quello all’acquisto dell’opzione). Questo tipo di trading differisce da quello nel Forex, dove non è necessario prefissare un tempo di scadenza.

Entrambi, Forex e opzioni binarie, sono negoziabili online e in genere ogni volta che il mercato sottostante è aperto. Questo significa che il trading si svolge tutto il giorno durante la settimana. Entrambi i tipi di trading consentono di effettuare o perdere denaro sulla base del modo in cui l’attività si sposta, in valuta o in altro modo. Infine, entrambi sono negoziabili su intervalli temporali di breve termine, anche se con il trading sul Forex si possono anche prendere posizioni a lungo termine.

I trading professionisti hanno sviluppato proprie strategie per la negoziazione di opzioni binarie, che conciliano fattori fondamentali e analisi tecnica. Esse possono essere utilizzate, ad esempio, per fare previsioni sulle coppie di valute, ovvero legate in qualche modo al Forex.

Se si fa trading giornaliero sulle coppie di valute, occorre seguire da vicino i mercati del Forex, così si ha un’idea di quale coppia può portare il miglior profitto. Fondamentalmente, disegnando supporto e resistenza sul grafico, si possono identificare livelli chiave per l’acquisto di opzioni “put” e “call”. Se il segnale è corretto, la vincita dovrebbe essere di circa l’80-85%.

I trader possono facilmente verificare quanto successo hanno i segnali da loro impiegati, semplicemente tenendo una pagina delle statistiche, dove si possono annotare i risultati dei trade e quindi ricavare delle preziosissime informazioni sulle percentuali di successo.

Prendiamo in considerazione un esempio di trade sulla coppia EUR/USD per sfruttare una grande quantità di volatilità e forti oscillazioni di prezzo. Gli approcci tecnici tradizionali, nei quali l’esecuzione del trade si ferma al di sopra o al di sotto massimi o minimi del giorno precedente, o sopra o sotto le bande di Bollinger, forniscono una protezione ma spesso richiedono che la distanza di arresto del prezzo sia molto grande.

Qui è dove un’opzione binaria sul Forex può dare una mano. Puntare su un’opzione binaria significa che il trader è “pagato” quando viene superato il prezzo di esercizio, nel caso delle opzioni “Call”. Inoltre, l’acquisto di opzioni binarie al posto dell’usare gli stop-loss consente al trader di sopportare un’inversione di mercato contro di lui, e di rimanere nella posizione, ritenendo che l’inversione di fortuna era temporanea. La questione principale è se il costo delle opzioni binarie vale il rischio.

L’ apprendere l’utilizzo delle opzioni binarie al posto degli stop-loss comporta anche l’imparare a programmare il calendario di entrata e di uscita dal trade. L’opzione binaria, infatti, può essere lasciata scadere nel denaro, oppure potrebbe essere scambiata per guadagni a breve termine.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *