Come posso investire in petrolio

zz7853Il petrolio può essere oggi considerata la merce più importante del mondo. Infatti, il petrolio viene raffinato in carburante per ogni tipo di trasporto, ed i sottoprodotti della raffinazione sono ampiamente utilizzati per produrre la plastica e prodotti chimici. Esistono pertanto una serie di modi per investire nel petrolio, a seconda della prospettiva per il prezzo dell’oro nero e degli obiettivi di investimento personali.

Investire sul prezzo del greggio

Se si vuole prendere una posizione di investimento a medio o a lungo termine sul prezzo di mercato del greggio, ci sono diversi Exchange-Traded Funds – cioè fondi quotati in borsa, o ETF – che metteranno un po’ di petrolio nel vostro portafoglio. Il valore di questi fondi si sposterà verso l’alto o verso il basso grosso modo seguendo il prezzo spot del petrolio greggio. È inoltre possibile utilizzare quello che viene chiamato un un ETF “inverso” per guadagnare dal calo dei prezzi del petrolio.

Trading sull’altalena di prezzo

Per chi vuole fare trading sulle oscillazioni a breve termine del prezzo del petrolio, i mercati futures delle materie prime vi permetteranno di fare delle scommesse con leva sul prezzo del petrolio. Quando si fa trading sui futures, si mette su un deposito a margine una cifra che va dal 5 al 10 percento del valore del contratto future sul petrolio. Con questa leva si possono realizzare profitti significativi sui più piccoli movimenti del prezzo del petrolio. Naturalmente, è possibile anche realizzare perdite significative se si sceglie la direzione sbagliata per i prezzi del petrolio, fino a perdere l’intero capitale. Per scambiare futures del petrolio è necessario aprire un conto con un broker di futures sulle materie prime dopo essersi registrati.

Esplorazione e Produzione

Per investire nel petrolio con le azioni, si può puntare sulle società di esplorazione e di produzione di energia, che hanno azioni i cui prezzi sono più direttamente interessati dal prezzo del petrolio. Un ulteriore vantaggio dell’investire sul petrolio acquistando questo tipo di azioni è che queste società possono vedere aumentare i profitti ed i prezzi delle azioni anche quando il prezzo del petrolio non si muove molto. Le aziende di esplorazione e produzione di energia su cui puntare vanno dalle piccole small cap di perforazione in una regione specifica a società a grande capitalizzazione in cerca di petrolio in tutto il mondo.

Investire sul carburante

Investire in petrolio non significa solo investire sul petrolio estratto e sulla sua vendita. Il petrolio grezzo deve essere trasportato e raffinato in combustibili e altri prodotti. Ci sono aziende e azioni che si concentrano sui carburanti prodotti dalla raffinazione del petrolio,  come ad esempio Exxon-Mobil, Chevron, BP e Royal Dutch Shell. Analogamente, esistono ETF che investono sulla benzina, il cui andamento è spesso sfasato (cioè in ritardo temporale) e più profittevole per l’investitore rispetto agli ETF che investono direttamente in Crude Oil. Pertanto, investire sui carburanti o fare trading su di essi può essere una buona idea per gli investitori che vogliono specializzarsi sul petrolio ma diversificare un po’ il portafoglio.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *