Psicologia di un trader: aspetti psicologici del trading

z897897Il lato psicologico del trading è molto importante non solo per coloro che sono nuovi arrivati nel mondo del trading, ma anche per i trader più avanzati che trattano i loro trading come un’attività, e per i quali esso costituisce anche la loro principale fonte di reddito.

È ben noto che i nostri cervelli sono divisi in due emisferi. Il sinistro è responsabile della parte analitica – come la logica, la scienza e altre cose che coinvolgono reazioni razionali – mentre quello di destra è responsabile delle emozioni, dell’arte e della creatività. Prendendo in considerazione il nostro obiettivo finale, un trader ha bisogno di usare e sviluppare sempre di più il suo emisfero sinistro del cervello.

Gli esseri umani pensano in modo tale che se si inizia a incontrare problemi e questioni da affrontare, è davvero difficile mantenere la calma e concentrarsi sulla soluzione. Così si giunge alla conclusione che se qualcosa ci colpisce emotivamente, è difficile usare la nostra parte analitica del cervello.

Questo è chiaramente visibile quando i trader seguono costantemente l’andamento del profitto guardando la barra di stato delle perdite, che può essere preoccupante per le persone più sensibili ed emotive. In questi casi, ciò che dovete fare è battere le vostre emozioni.

Le emozioni sono qualcosa che è difficile da battere per molte persone. Per un uomo adulto è difficile cominciare a cambiare se stesso. Ecco perché vi è una semplice azione che è possibile utilizzare, al fine di evitare le preoccupazioni per lo stato di profitto-perdita: è sufficiente rimuovere la barra. È così semplice. Quasi tutte le piattaforme hanno questa opzione, per cui è una decisione molto saggia.

Al fine di essere coerenti nel proprio trading è necessario andare fino in fondo e se si sta di continuo a controllare cosa sta succedendo con il prezzo del titolo sottostante che è già stato acquistato, si potrebbe prendere la decisione di cambiare la propria strategia primaria, e quindi di finire con una perdita. Ma in certi tipi di trading (ad es. quello sulle opzioni binarie, ma non solo) è molto importante rimanere attaccati alla propria idea iniziale e non essere influenzati dai risultati intermedi.

Come molti di voi sapranno, una delle cose più importanti durante la negoziazione è quella di mantenere la calma e di agire razionalmente, indipendentemente dalla situazione. Se per caso è necessario fare un cambiamento nella propria strategia, se lo si fa dopo aver ripensato tutto con attenzione ed aver controllare prima tutti i risultati possibili, allora non c’è niente di sbagliato nel farlo.

Talvolta le perdite sono difficili da accettare e pertanto alcuni trader fanno fatica a passare al trade successivo. Tutti hanno bisogno di imparare ad accettare le perdite e, quindi, ad andare avanti. Come nello sport, analizza ciò che hai fatto male e ricordatene la prossima volta per avere successo.

Infine, tutte le persone diventano avide ad un certo punto. È nella nostra natura umana, tuttavia è necessario essere in grado di controllarla, se si vuole essere un trader di successo. Gli investitori che, spinti dalla loro avidità, giocano nella stessa posizione il più a lungo per cercare di ottenere ogni ultima goccia di successo, di solito finiscono male. Nel trading è quindi necessario superare l’avidità, perché nella maggior parte dei casi sarà solo in grado di portarci delle perdite.



Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *